Genitori lavoratori: il protocollo d’intesa

Individuare forme condivise di sostegno ai genitori che sono dipendenti e lavoratori e hanno a casa i figli per la chiusura delle scuole a seguito dell’emergenza sanitaria legata al nuovo coronavirus COVID-19. Questa la finalità di quanto concordato, attraverso un apposito protocollo d’intesa, promosso dal Comune di Cremona e firmato oggi pomeriggio, nella Sala del Consiglio Provinciale, dal Sindaco di Cremona, dal Prefetto, dai rappresentanti delle categorie e associazioni economiche, dei sindacati, degli ordini professionali, dal Presidente della Provincia di Cremona e dalle aziende sociali del territorio.

Le delegazioni dell’Amministrazione Comunale di Cremona, delle organizzazioni sindacali più rappresentative e delle categorie economiche territoriali si sono incontrate per garantire un’attenzione costante volta al mantenimento delle attività produttive e dei livelli occupazionali, in modo da tutelare il sistema delle imprese e del lavoro, con particolare attenzione a mettere in atto forme di sostegno alla genitorialità dei lavoratori – dipendenti, in difficoltà ad essere costantemente presenti sul posto di lavoro a causa dell’emergenza sanitaria legata al nuovo coronavirus COVID-19.

A seguito della chiusura dei nidi, dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, come disposto dal Ministero della Salute d’intesa con Regione Lombardia, molti lavoratori dipendenti sia pubblici che privati stanno riscontrando difficoltà nella gestione dei propri figli soprattutto nei casi in cui entrambi i genitori devono assolvere ai doveri lavorativi, oppure il genitore sia uno solo, situazione che rende ancor più complessa l’organizzazione famigliare. Da qui la decisione condivisa di intraprendere azioni mirate per dare loro un sostegno.

Con l’intesa siglata le parti concordano sull’opportunità di prevedere, sulla base delle normative già emanate e all’interno degli strumenti già attivi previsti dai contratti nazionali del lavoro e all’interno di strumenti come quelli della bilateralità, azioni mirate, che mantengano alti i valori sociali e famigliari propri della genitorialità in presenza di lavoratori dipendenti che, in occasione dell’attuale emergenza sanitaria, si trovano in difficoltà a garantire ai propri figli la necessaria presenza educativa per la chiusura dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado.

Viene inoltre sancita la necessità che siano i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e delle categorie economiche a promuovere tali iniziative nel territorio comunale e provinciale, in modo che tutti i soggetti interessati possano comprendere la straordinarietà della situazione e la necessità che le iniziative proposte siano il risultato di una rinnovata solidarietà sociale necessaria alle amministrazioni, alle imprese e a ogni tipo di lavoratore e sua rappresentanza sindacale.

Altro aspetto importante contenuto nel protocollo d’intesa riguarda la sensibilizzazione dei datori di lavoro perché adottino, compatibilmente con l’organizzazione aziendale, all’interno delle forme contrattuali previste e dei diversi enti bilaterali, attraverso il confronto con le rappresentanze sindacali laddove queste siano presenti, iniziative per rendere più flessibile la prestazione dei lavoratori coinvolti nell’emergenza e in stato di difficoltà, pur tutelando la produttività.

Tutte le parti che hanno siglato l’intesa si sono dette concordi nel promuovere buone pratiche riconducibili ai diversi contesti lavorativi. Infine, e di grande importanza, si impegnano ad individuare, da subito, ulteriori forme di lavoro comune, anche coinvolgendo altre realtà istituzionali: il tutto finalizzato ad ottenere sostegni alle attività di impresa, dei lavoratori dipendenti ed autonomi che in questo momento stanno vivendo situazioni di difficoltà.

Fonte: Comune di Cremona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy